Il make-up da borsetta

Ciao a tutti!
Buon inizio settembre, mentre diciamo malinconicamente addio all'estate, al caldo e alle vacanze... Mi sento piena di energie, ricaricata dalle ferie, dai posti che ho visitato e dalle esperienze che ho fatto in questi ultimi 2 mesi (sto preparando i post su questo tema).
Intanto, si ricomincia a lavorare e, di conseguenza, sento la necessità di portare con me una piccola pochette con tutto l'occorrente per il trucco.

Non so voi, ma io tra auto, metropolitana e corse dell'ultimo minuto, arrivo quasi sempre trafelata al lavoro. Nell'eventualità di avere anche qualche minuto per ritoccare il trucco, ho creato una piccola bag con tutto l'occorrente per salvare il salvabile del mio make-up.


Io ho la pelle grassa e d'estate sudo molto in viso (letteralmente grondo appena ci sono più di 25 gradi!): così, uso i fondotinta compatti che mi assicurano pelle matt e coprenza adeguata.
Uno dei miei nuovi acquisti è il Sublime sun compatto solare spf 30 l'Oreal: la tonalità universale non mi convince molto (lo posso usar solo ora che sono abbronzata), mentre la grana è piuttosto spessa e ha un effetto non particolarmente naturale. Non mi ha entusiasmato ma ha un comodo specchietto, una buona spugnetta ed è leggero da portare in giro. Va bene per i ritocchi, meno per tutti i giorni.
Il mio iter quando sono fuori casa non può prescindere dalle salviette assorbisebo Essence all about matt (da sempre mie compagne di viaggio): sono efficaci, leggere e molto economiche.
Ho le labbra molto secche, anche d'estate, e se non voglio rinunciare a un tocco di colore preferisco scegliere tra texture più glossy e confortevoli: il matitone Clinique chubby stick intense clip colour balm (colore Roomiest rose) nella versione mini è l'ideale, visto che entra anche nella pochette più minuscola.

E voi? Cosa usate per ritoccare il trucco? Siete fan delle beauty bag ristrette o vi portate di tutto un po'? Fatemi sapere nei commenti!

Alla prossima!

Commenti

Post più popolari