Lush III parte - Saponi

Ciao a tutte!
Eccoci al terzo appuntamento con i miei prodotti preferiti della Lush (i primi episodi li trovate qui e qui). Considerando la mia lentezza nell'aggiornare questi post, questa saga diventerà più lunga di Harry Potter e Il signore degli anelli messi insieme...
Questa volta si parla di saponi: forse mi sono fatta prendere la mano e ne ho preso giusto un paio. Più o meno. Ecco il mio bottino!


Dall'alto a sinistra: Salt and peppermit bank, Non si mangia, Sapone di mare, Old father time, Yog nog, Snakes and ladders fun;

Alcuni sono LE e non sono sicura si possano ancora trovare. Alcune caratteristiche, però, sono comuni a molti saponi Lush e facilmente potrebbero essere riproposti nelle prossime LE o in permanente.
Salt and peppermit bank è uno scrub per il corpo: è piuttosto ruvido e i granuli sono abbastanza grandi, per cui lo sconsiglio sul viso o su una pelle molto delicata. Ha un profumo fresco che non persiste e l'ho usato con soddisfazione sui punti più ostinati (gomiti e ginocchia) per eliminare la ruvidità. Funziona anche come pre-depilazione per evitare i peli incarniti (se usate il rasoio).
Non si mangia è uno dei best-seller della Lush: dolcissimo e persistente, lascia sulla pelle un profumo meraviglioso al miele. È la mia saponetta preferita sotto la doccia. In caso di emerge funziona anche per il viso, senza seccare troppo la pelle (la mia è mista). 
Sapone di mare, il più bello di tutti: con i suoi colori blu, azzurrino e celeste è quasi un peccato da usare. Oltre a questo, è ottimo su tutto il corpo, ha un profumo fresco e lascia la pelle morbida.
Old father time: si sentono tutti i profumi della natura, la salvia e il timo, il ribes rosso e la mirra. E' una sferzata di energia, non secca particolarmente la pelle e lascia un profumo delicato.
Yog nog, ovvero il sapone-crema pasticciera: ha un profumo dolce inebriante e persistente. Lascia la pelle morbidissima e nutrita, anche in inverno. L'unica controindicazione è che dopo vi lascerà una voglia di dolce a cui sarà difficile resistere! 
Snakes and ladders fun è stato una scoperta: un sapone multiuso che si stacca a pezzetti e poi si può usare su corpo e capelli indifferentemente. Molto comodo in viaggio, penso lo porterò questa estate in vacanza per risparmiare spazio. I profumi sono diversi a seconda della "striscia" che staccate ma sono tutti molto gradevoli e con un buon potere lavante.

E voi? Usate i saponi Lush? Preferite i docciaschiuma/bagnoschiuma/gelatine? Quale di questi vi ispira di più? Siete riuscite a prendere qualche LE Lush questo inverno? Fatemi sapere nei commenti!

Alla prossima!

Commenti

Posta un commento

Post più popolari