Prodotti finiti dell'inverno / Parte II - Make-up + review Pupa Vamp,They're real Benefit, Bronzer Maybelline e Lancome cushion

Ciao a tutte!
Questo mese ho fatto un po' di pulizie di primavera e ho selezionato/gettato alcuni prodotti ormai esauriti o inutilizzabili. Non è stato facile perché finisco a fatica i cosmetici, attratta dalle novità e dalla faticosa ricerca del fondotinta perfetto.
Ecco i miei finiti dell'inverno!
L'ho diviso in 3 parti, in modo da avere più focus approfonditi sui vari prodotti.

I parte


Mascara Pupa Vamp (mintaglia), Mascara nero They're real Benefit, Lancome miracle cushion n 01 pure porcelaine, Dream sun terra bronzer Maybelline.

Il bronzer era già arrivato al limite da un po' di tempo ma l'avevo dimenticato in un cassetto e l'ho recuperato da qualche tempo ma ho notato che è decisamente aranciato e polveroso e preferisco sostituirlo con prodotti più nuovi.
Il mascara Pupa mi è piaciuto: nero, ha un bell'effetto sulle ciglia, le volumizza, non sbava e non cola. Molto resistente, non ha dato alcun problema ai miei occhi sensibili, anche quando indossavo le lenti a contatto. Ho messo insieme anche il Benefit perché la combo migliore che ho trovato è stata appunto il Pupa e il They're real. Il primo volumizza, il secondo allunga ed è praticamente waterproof (l'ho usato anche in montagna senza alcun problema). Da solo non mi convince particolarmente, motivo per cui non lo riprenderò (a parte che con la quantità di mascara aperti che ho, prima di ricomprarne uno penso passeranno anni!).
Il Lancome cushion era la novità dell'anno scorso e ho voluto provarlo nonostante le recensioni lette: era probabile non fosse affatto adatto alla mia pelle mista e così è stato. In inverno, non mi piace l'effetto matte esagerato perché soffro un po' di secchezza e non voglio siano evidenziate le prime rughette. Questo prodotto è stato un flop a metà: se ho la pelle in buone condizioni e non fa troppo caldo, può andare bene. Ma non lo ricomprerò perché la coprenza è davvero bassa, non tiene a bada la lucidità e c'è poco prodotto in rapporto al prezzo. Sulla praticità, non è adatto ai ritocchi, secondo me: la spugnetta ha bisogno di essere frequentemente lavata e potrebbe forse funzionare su una pelle disidratata e/o secca piuttosto che su una normale o mista (confermando le mie prime impressioni).

II parte


Wycon soft mousse n. 11, Maybelline, l'Oreal BB nude magique colore osmos; Maybelline instant anti-age beige rosé.

Il Wycon è uno dei miei ombretti cremosi preferiti: ne ho già presi altri due, di colori simili a questo: un marrone-rosa luminoso e discreto, ideale per un trucco veloce e da giorno. Sicuramente è uno dei pochi ombretti che ho finito in tutta la mia vita, a dimostrazione di quanto mi sia piaciuto.
Il correttore è uno di quei prodotti che finisco più rapidamente: sia quello l'Oreal che il Maybelline sono stati oggetto di una review e più volte nei miei most played. Sono entrambi fantastici e con un prezzo abbordabile, li consiglio senza riserve.

III parte


So' bio Fondotinta a lunga tenuta, colore 03.

Il fondotinta So' bio è stata una bella scoperta: ne avevo preso due confezioni in sconto parecchio tempo fa (meno di due anni), convinta dalle ottime recensioni e non mi ha deluso. Il colore è adatto a me perché è leggermente rosato e abbastanza chiaro (ma non chiarissimo), mentre la consistenza è densa ma si stende abbastanza facilmente: io uso pennello o spugnetta indifferentemente e non ho riscontrato molte differenze. Va sicuramente lavorato di più rispetto ai fondi con siliconi per raggiungere quell'effetto naturale e senza spessore sul viso. Ha una coprenza media, molto diversa dal Lancome: i rossori sono ben coperti, le imperfezioni lievi non si notano. Naturalmente io lo fisso sempre con la cipria ma perché mi lucido molto facilmente e  ne prolunga la durata, che è comunque intorno alle 6/7 ore. Non è male per essere non siliconico ma non lo uso quando so che dovrò stare fuori tutto il giorno: io, infatti, odio profondamente i ritocchi e preferisco usare prodotti a lunghissima durata piuttosto che qualcosa da ritoccare continuamente. Lo consiglio perché mi è piaciuto e penso che quando smaltirò buona parte dei fondi aperti in casa (ce la farò, almeno entro l'estate!) lo riacquisterò.

E voi? Prodotti in comune? C'è qualcuno di questi che vi incuriosisce particolarmente? Fatemi sapere nei commenti!

Alla prossima!

Commenti

  1. Complimenti per i prodotti finiti, è sempre una bella soddisfazione. Anche io ho utilizzato quel correttore di Maybelline ed è davvero ottimo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero, mi sento meglio quando riesco a utilizzare completamente i prodotti! Il correttore Maybelline è ormai introvabile ma non mi arrendo :D

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari