La beauty routine essenziale e low cost per l'inverno - review Nivea e Antos

Ciao a tutte!
Le foglie ingialliscono e cadono, Natale è appena passato e le temperature si abbassano. Come preparare la pelle per le follie di Capodanno (nel mio caso, cena e divano probabilmente)?
Ecco i fantastici tre per affrontare il freddo e il gelo (ok, qui c'erano ancora 15 gradi fino a pochi giorni fa ma facciamo finta che sia inverno). Ovviamente, se la situazione della mia pelle è disastrosa, ci sono anche altri prodotti che uso, però questo è, secondo me, il kit essenziale di sopravvivenza alla stagione fredda.
Sono economici ed efficaci, almeno sulla mia pelle mista e non più da ventenne. Vediamoli nel dettaglio.


Nivea Visage Tonico addolcente (pelli secche e sensibili): negli anni ho imparato che un tonico troppo aggressivo, soprattutto d'inverno, non fa altro che peggiorare la situazione lucidità della mia pelle mista. Così, ho trovato questo tonico da supermercato, preso un po' a casaccio, che si sta rivelando molto buono per rinfrescare la pelle dopo la detersione senza seccarla troppo. Da ricomprare: ideale se non spendete troppo per questa tipologia di prodotto. 

Nivea visage Q10 contorno occhi: sempre al supermercato, ho scovato questa crema per il mio contorno occhi delicato e non particolarmente secco ma che inizia a mostrare qualche leggerissimo segno dell'età (?). Di solito, lo uso due volte al giorno: prima del trucco la mattina (o anche se non mi trucco) e la sera, abbondando un po', prima di dormire. Mi sto trovando bene, sono già al secondo tubetto ma ho preso anche un paio di prodotti più strong per sostituire questo appena sarà finito. Rimandato: ideale per giovanissime senza troppe esigenze.

Antos Crema anti couperose: questo prodotto, invece, l'ho preso insieme ad una fantastica crema piedi della stessa marca (ve ne parlerò a breve) attraverso internet. Packaging essenziale ma robusto, economica, questa crema mi è piaciuta molto: ricca ma non unta, per la mia pelle sensibile con qualche rossore è stata una buona crema da notte. Bocciata di giorno perché non adatta come base trucco (mi faceva lucidare subito), la notte si è rivelata perfetta. Mi risveglio con la pelle idratata ma non unta. Sui rossori non ho notato effetti ma è adatta alle mie esigenze invernali. Da tenere d'occhio: crema da notte per pelli non troppo secche e non molto segnate.

E voi? Come vi state preparando al Capodanno? Vi siete riprese dal Natale? Fatemi sapere nei commenti qual è la vostra routine invernale!

Alla prossima!

Commenti

  1. la crema anticouperose Antos è l'unico prodotto citato che ho provato anche io... anche a me lucidava, anche se con una buona cipria risolvevo abbastanza..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggendo i tuoi post mi sono incuriosita e ho provato un po' di cose Antos: li ho trovati buoni e mi hanno invogliata a ordinare altre cose. Crema anticellulite e crema piedi sono il top finora!

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari