Piccola guida semiseria I Come riutilizzare i prodotti flop - I rossetti

Ciao a tutte!
Eccoci alla terza parte dei miei consigli su come riutilizzare quei prodotti che ci hanno deluso (nelle altre puntate ho parlato base e degli ombretti).
Piccola premessa: io odio lo spreco. Di tutto. Cibo, in primis, ma anche scarpe, vestiti, libri. Insomma, che siano sandali che perdono i pezzi e mi lasciano a piedi (true story) o magliette bucate o l'ultima mela ammaccata, non riesco quasi mai a buttare qualcosa. Con il trucco, scadenza a parte, stessa storia. Cerco sempre di recuperare un prodotto. Ammetto che con i rossetti è più facile. Possono averci deluso oppure siamo noi ad aver cambiato gusti o vogliamo seguire le ultime mode, restano però uno dei cosmetici più amati da noi, make-up addicted o meno. E, soprattutto, ricicliamo più volentieri e più facilmente un rossetto che non ci piace piu piuttosto che un ombretto o un fondotinta.

Una piccola selezione...?!

Ma, come fare per non sprecare un rossetto che non ci è piaciuto? Vediamo quali problemi possiamo incontrare:
1) Rossetto che sbava: odioso inconveniente ma piuttosto semplice da risolvere. La matita per le labbra trasparente (applicata sul contorno) vi aiuterà, con la sua consistenza cerosa, a evitare che il colore debordi. Questo sarà ancora più necessario per i colori piu accesi per evitare quel simpatico effetto clown che ogni donna segretamente teme;
2) Rossetto che non dura: anche qui vengono in aiuto le matite labbra, questa volta colorate, che stese su tutte le labbra e non solo sul contorno aumenteranno sensibilmente la durata del rossetto. Potete sceglierla sia di un colore simile al rossetto sia di un colore leggermente diverso per smorzare un colore troppo acceso o che non ci dona (vedi il punto sotto);
3) Rossetto del colore sbagliato: qui potrebbero esserci problemi differenti. Il colore è troppo chiaro? Usate una matita piu scura per aggiustare e raggiungere l'intensità voluta. Il colore è troppo scuro? Potete usarlo tamponato per un effetto meno strong. Se vi sentite temerarie potete provare a giocare con i colori: una matita rossa sotto un rossetto arancione o corallo ne cambierà la saturazione. Oppure, una matita rosa sotto un nude beige eviterà l'effetto smorto, sempre in agguato con questi tipi di colore;
4) Rossetto dal finish sbagliato: avete preso un matt ma non vi piace l'effetto? Sovrapponete un gloss di un colore simile e avrete attenuato visivamente il matt (ma ne risentirà la durata). Avete un rossetto sheer o un gloss che dura uno starnuto e che dovete ritoccare compulsivamente appena varcate la porta di casa? Nessun problema: o una matita sotto vi aiuterà ( vedi punto 2) oppure usate un rossetto cremoso ma resistente (i rimmel by kate per esempio) e usate il gloss per tamponare il centro delle labbra (aiuterà anche a farle sembrare piu carnose).

E voi? Cosa fate quando un rossetto vi ha deluse? Fatemi sapere nei commenti i vostri trucchetti!

Alla prossima!

Commenti

Post più popolari