Piccola guida semiseria: come riutilizzare i prodotti flop - la base

Ciao a tutte!

Nel corso degli anni mi sono accorta che, dopo i primi tempi di shopping compulsivo, ormai in casa ho abbastanza prodotti per venire incontro a le più svariate esigenze.
Ho così pensato che potesse essere utile una mini-guida pratica sui prodotti che, probabilmente, tutte noi abbiamo già in casa e che non sappiamo bene come usare/recuperare.
Volevo iniziare dalla base perché la considero lo step fondamentale per un trucco: che sia un make-up no make-up o il più strong degli smokey eyes, non possiamo saltare la cura della pelle.

Questi sono i miei prodotti per la base preferiti! Li trovate qui!

Che siate tra le fortunate che madre natura ha dotato di una bella pelle (maledette!ok, mi trattengo) o che abbiate diverse imperfezioni da coprire (eccomi!), tutte però non rinunciamo a curare la base.

L'unica accortezza per mixare (e giocare a fare il piccolo chimico) è conoscere bene i propri prodotti: in questo modo potete usarli senza rischiare di fare pasticci.
Il vantaggio è di poter riutilizzare quei flop: si, proprio quei prodotti che ricordiamo maledicendo il giorno in cui ci siamo convinte a comprarli.


Per esempio, la BB cream photoredy revlon, detta anche la ciofeca, sembrava impossibile da usare.

L'ho riutilizzata in questi modi: essendo troppo cremosa per il mio tipo di pelle, l'ho mescolata con fondotinta dalla coprenza medio alta (come il Fondotinta accord parfait l'Oreal) e d'inverno l'ho usata tranquillamente (la mia pelle diventa più secca con il freddo). Oppure, l'ho mescolata con un po' di crema per il viso e la bb cream so bio etic (versione coprente) e ho creato una piccola bb leggera da accompagnare con il mio fidato BB nude magique concealer l'Oreal nei giorni caldi in cui non ho voglia di truccarmi (ma nemmeno di spaventare il mio prossimo con la mia visione struccata).



In sintesi, ecco i 5 modi possibili di mixare i fondotinta/bb & cc cream NO:

1) Se è troppo leggero: mescolare la bb/cc cream (solitamente più leggera, ne trovate alcune qui) con un fondotinta più corposo;
2) Se è troppo coprente: diluire il fondotinta con la propria crema giorno abituale (le mie preferite del momento le trovate qui);
3) Se dura poco: preparare la pelle con una cipria trasparente (io uso la Invisible powder kiko in polvere libera), poi mettere il fondotinta/bb incriminato e fissare con la propria cipria abituale;
4) Se è troppo scuro/chiaro: potete mescolare due fondotinta, uno troppo scuro e uno molto chiaro per ottenere la tonalità perfetta, oppure utilizzare un fondo troppo chiaro e scurirlo con la cipria colorata, o ancora usare poco fondotinta scuro e sfumare molto bene (con una spugnetta bagnata, per esempio);
5) Se è troppo idratante/secco:  se asciuga troppo la pelle, usate una crema più corposa, se invece, il vostro fondotinta è troppo grasso 'asciugatelo' con una spolverata di fondotinta minerale in polvere o una cipria compatti. Troppo secchi per me sono, per esempio, il Fondotinta matte bareMinerals o l'Extreme matt powder foundation, e li applico sopra la bb revlon o la bb e la cc dlla So bio etic per farli durare di più e non lucidarmi in fretta.



E voi? Quali sono i vostri trucchi per riutilizzare prodotti che non vi hanno soddisfatte? Sfogatevi nei commenti!

Alla prossima!

Commenti

  1. Io proprio in questo periodo sto usando una terra/cipria per bilanciare correttore e fondo troppo chiari e fortunatamente il risultato non è niente male!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, a volte basta un po' di inventiva: tanti prodotti li abbiamo già in casa, sperimentare è sempre positivo. Un alto problema è cambiare il fondo quando ci si abbronza, ma anche qui bronzer e terre ci vengono in aiuto!

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari