Make-up estivo - idee e abbinamenti per un trucco occhi colorato

Ciao a tutte!
Estate: cosa vi viene in mente? Mare cristallino o fresca montagna, simpatici eritemi o abbronzatura color biscotto: ognuno di noi ha un'immagine diversa di ciò che significa questa stagione. Ma, quasi sempre, noi make-up addicted cerchiamo di mettere un po' di colore nel nostro make-up.
Ecco, quindi, una piccola panoramica sul trucco occhi colorato che preferisco d'estate.


Strumento indispensabile: il primer occhi (in foto, il primer occhi perlato della Kiko). La mia palpebra oleosa è piuttosto refrattaria agli ombretti. Durano poco, inoltre la mia simpatica palpebra cadente rischia spesso di farmi stampare l'eye-liner (in foto l'eye-liner l'Oreal) praticamente sul sopracciglio.
Occhiali? Ecco, in caso di quattr'occhi con lenti spesse due dita (presente!) il mascara colorato (in foto il Pupa Vamp viola) diventa il vostro migliore amico: vi apre gli occhi pesti di sonno e li fa sembrare vivi dietro gli occhiali (e non due puntini colorati).
Eye-liner addicted? Niente paura, un tocco di eye-liner in penna nero rende d'effetto e da sera qualsiasi abbinamento.
Passione colore: non valorizzano molto i miei occhi ma devo dire che mi piace molto usare verde e blu.
L'effetto migliore lo ottengo se uso matite colorate come particolari in trucchi a base neutra o grigia.
I miei abbinamento preferiti sono:
- Long lasting stick eyeshadow Kiko n 33 + matita occhi Wjcon lunga tenuta midnight: un grigio opaco e una matita blu scurissimo;
- Ombretto verde Pupa Vamp wet&dry n 300 (satinato) + Matita nera occhi Wjcon lunga tenuta: classico smokey verde brillante;
- Ombretto cremoso Wjcon n 11 + matita Maybelline master drama (colori vibrant grape e turquoise): un rosa marroncino che abbino con una delle due matite nella rima inferiore dell'occhio (azzurra o viola);
- Ombretto in crema Pupa Vamp eyeshadow khaki + matita occhi strong coffee Wjcon: sofisticato ombretto grigio/marrone ricco di riflessi abbinato a una matita di un marrone molto scuro;

E voi? Sentite già la brezza marina accarezzarvi i capelli o ? Vi truccate o cercate colori diversi in questo periodo? Fatemi sapere nei commenti!

Alla prossima!

Commenti

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Ah, finalmente è arrivata l'estate! Tanta luce, sole caldo e... qualche volta un fresco acquazzone!!! Il periodo estivo mi fa pensare moltissimo alla natura e alla libertà: non c'è più bisogno di coprirsi, di ripararsi dal freddo e dal vento, posso sentirmi più libera e a contatto con me stessa.
    Un make up delicato e stile acqua e sapone è, quindi, quello che ci vuole per assecondare questo mio stato d'animo e per farmi affrontare le giornate, il lavoro e gli spostamenti senza il disagio creato dall'eccessiva sudorazione o da qualche residuo di trucco che brucia qua e là.
    A meno che non debba prepararmi per un evento specifico o una serata particolare, il mio rituale quotidiano consiste in questi pochi accorgimenti che mi fanno sentire bene e curata.
    Ogni mattina sciacquo il mio viso con abbondante acqua tiepida e applico mezzo cucchiaino di bicarbonato su tutta la sua estensione, facendo particolare attenzione alla zona T, ossia fronte, naso e mento: il bicarbonato ha un effetto rinfrescante e levigante, consente di rimuovere le cellule morte e di rendere meno grassa la pelle! Dopo un bel massaggio di qualche minuto, risciacquo e tampono con l'asciugamano, curandomi di non stropicciare troppo il viso.
    Quando la pelle è asciutta provvedo a stendere una piccola dose della crema viso retinolo bio plus di Bottega Verde, che utilizzo sia d'estate che d'inverno: ha un gradevolissimo profumo molto delicato e nutre la pelle senza ingrassarla.
    Quando la crema è stata completamente assorbita, provvedo ad applicare sulle guance e sul naso il fard Pearly rose della Maybelline NY, stendendolo molto delicatamente fino a sfumarlo sugli zigomi così che il colore rosato possa sembrare molto naturale.
    Fatto questo mi dedico agli occhi. Mi piace accentuare e curare lo sguardo senza però appesantire gli occhi, per questo stendo un leggero strato di matita bianca morbida per realizzare il contorno interno della palpebra inferiore e subito dopo, con l'apposito pettinino, separo e stendo le ciglia. Quando sono pronta, applico sia alle ciglia superiori che a quelle inferiori il mascara volume extra black di Bottega Verde, cercando con una prima operazione di allungarle e poi in un secondo momento di fare in modo che, unite in piccoli gruppetti separati tra loro, facciano una leggera curva verso l'angolo esterno dell'occhio, creando il famoso sguardo alla Betty Boop.
    Dulcis in fundo con la matita per labbra couleurs nature di Yves Rocher disegno il contorno della bocca e stendo il rossetto rosso di Bottega Verde, il mio preferito perché audace senza essere volgare, tamponando con un po' di carta quello in eccesso.
    Con pochi prodotti riesco a sentirmi curata e al naturale senza patire gli effetti del caldo e senza «coprire» troppo il viso come capita d'inverno! I prodotti che utilizzo sono senza parabeni, i più diffusi conservanti utilizzati nella realizzazione dei cosmetici, e senza nichel. Il tutto è condito da due litri d'aqua quotidiani e da una tazza di tè verde perché un organismo idratato è sempre bello e forte.

    Baci baci
    Mrs Bloom

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il trucco del bicarbonato non lo conoscevo! Avendo anch'io la pelle grassa, penso proprio che lo proverò. Non ho mai provato i prodotti Bottega verde, però mi interessano quelli senza parabeni e nichel, anche perché sarebbero da evitare (possono sempre scatenare reazioni allergiche improvvise, anche in chi non ne ha mai sofferto). Lo sguardo alla betty boop è favoloso, devo provarlo! Grazie, un sacco di consigli utili :)

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari