Cucina estiva: idee per un party

Ciao a tutte!
Mi è capitato, più spesso in passato di adesso, di dover organizzare una cena con qualche ospite, a casa, di sera. Magari dopo una giornata di lavoro.
L'unico modo di sopravvivere è giocare d'anticipo.
Qui ci sono un po' di proposte che mi hanno salvato più di una volta.
L'antipasto è un goloso appetizer: frittelle di piselli con salsa allo yogurt.
La ricetta la trovate qui:
- Le potete preparare in anticipo e tenerle al caldo;
- La salsa è meglio prepararla il giorno stesso e tenerla ben coperta in frigo.


Altra ricetta che potete preparare in anticipo è lo scrigno di tagliolini:
- Ho steso un rotolo di pasta sfoglia, ho ricoperto un contenitore alto e profondo;
-Nel frattempo, ho preparato dei semplici tagliolini: dopo averli cotti nell'acqua, li ho conditi con un sugo a base di olio, funghi, prosciutto cotto e piselli precedentemente preparato in padella e a cui ho aggiunto (a freddo) un brick di panna da cucina;
-  Ho messo la pasta condita nel recipiente ricoperto di pasta sfoglia e ho cosparso tutto di formaggio grattugiato: ho ripiegato i bordi e fatto cuocere tutto in forno per mezz'ora;
- È ottimo da scaldare e servire tiepido e vi farà fare bella figura!
- Si può preparare anche il giorno prima è il ripieno si può variare a piacere (anche rendendolo vegetariano se serve).


Infine, il dolce: questo è il mio preferito, l'ho portato orgogliosamente ai romani (che non lo conoscono) nella mia migrazione dal sud. La caprese. Questa meraviglia di cioccolato e mandorle è, appunto, una torta campana (di Capri, come si vede dai faraglioni sulla superficie), perfetta per l'estate.


La mia ricetta, super collaudata, è questa:
Ingredienti :
gr. 300 di mandorle
gr. 150 di cioccolato fondente
gr. 250 di zucchero
gr. 200 di burro o margarina
6 uova
Cannella in polvere
2 cucchiai di fecola o amido (Maizena);
un bicchierino di strega, zucchero a velo.
Tritare mandorle e cioccolata insieme – aggiungere fecola e cannella. Montare il burro con lo zucchero – aggiungere poi i tuorli uno alla volta, le mandorle e il cioccolato tritati, gli albumi montati a neve e, infine, il bicchierino di strega. Cuocere in forno già caldo a 170° per circa 50’. Per realizzare i Faraglioni potete ritagliare la sagoma su un cartone rigido e usare lo zucchero a velo per cospargere la superficie del dolce.

Buon appetito!

E voi? Avete idee, suggerimenti per le vostre cene in estate? Fatemi sapere nei commenti!

Alla prossima!



Commenti

Post più popolari